Watch Dogs Legion: scopriamo le nuove meccaniche di gameplay del gioco Ubisoft!



keep calm and racist ossia mantieni la
calma e resisti è questo il motto del nuovo capitolo della serie un blog
intitolato li gen uno dei prodotti più ambiziosi mai partoriti da ubisoft
il gioco si ambienta in una londra futuristica sì ma con alcuni elementi
ancora legati al presente in un futuro vicino in cui la società è completamente
crollata a causa di un progressivo aumento della tecnologia che ha portato
ad un'evoluzione d'elia che a sua volta ha sottratto molti posti di lavoro agli
esseri umani in questo contesto opera una società
paramilitare che si chiama albion che cerca di sottomettere la popolazione
contrastare il proliferare del mercato nero e sempre in questo ambiente un
gruppo di rivoluzionari si arma per mettere fine alle vessazioni della
società ed è proprio da questo assunto narrativo che parte il gameplay teams
dogs legion un titolo che ci permetterà di giocare letteralmente nei panni di
qualsiasi pc che popola londra com'è possibile realizzare una tale ambizione
nell'obiettivo del team non prenderemo il controllo forzatamente di ogni
singolo personaggio ma prima di poterli interpretare dovremmo a crearle
chiaramente tramite il classico dispositivo visto già negli altri
watchdog scoprire maggiori dettagli sulla loro vita seguirli e riuscire a
portare a termine le promozioni in modo tale da creare un maggiore rapporto di
affiliazione nei riguardi di questi ribelli con la dance e a questo punto
ognuno di loro dopo aver completato il loro incarico prestabilito entreranno a
far parte della nostra più che saranno giocabili in qualsiasi momento
all'inizio avremo a disposizione un pool di personaggi con cui cominciare
l'avventura ma man mano potremo reclutarli davvero in un minuto
esponenziale c'è però un limite e questo vincolo è
legato al numero di personaggi che potremo reclutare in contemporanea il
numero massimo sarà infatti eventi ogni protagonista avrà una
propria storia una vita familiare un lavoro o un legame
di amicizia ed una propria routine giornaliera infatti prima di riuscire a
rintracciarli potremmo anche seguire i loro step durante la città a vedere dove
vanno a lavorare oppure gli orari del giorno in cui si fermano a parlare con
qualche amico e quant'altro una volta rintracciati potremmo parlare con loro
completare la loro missione e reclutarli nel nostro team
ciascun personaggio possiede poi delle abilità specifiche
infatti il gioco si suddivide in tre classi ben distinte le forze cioè l'eroe
più propenso alla forza bruta quindi all'azione diretta la armi spianate
lynnfield traitor che predilige un approccio stealth ago con che è
possibile addirittura la capacità di diventare invisibile per un numero
limitato di secondi e poi la che rappresenta un po l'archetipo di
watchdog tramite il quale riusciremo ad hackerare porte telecamere e droni di
vario genere per attuare un approccio più silenzioso e meno letale ci sono
centinaia di combinazioni possibili e il numero di enti si è davvero incredibile
praticamente tutti i personaggi presenti all'interno della città persino le
guardie nemiche ovviamente una volta che la nostra crew
sarà al completo popolata da venti personaggi non avremo modo di reclutare
ulteriori membri almeno finché uno dei nostri eroi non muore infatti watched
oxley gen presenta un sistema di morte permanente
dopo del nostro personaggio sarà deceduto non potrà più essere utilizzato
e quindi si libererà un posto all'interno del del numero di personaggi
reclutabili e potremo di nuovo partire alla scoperta dei vari npc che popolano
londra oltre a questo è presente anche un
peculiare sistema di ferite tramite il quale il nostro personaggio dopo essere
stato colpito duramente nel corso di una sparatoria dovrà essere portato in
ospedale per curarsi prima di poter essere di nuovo utilizzato allo stesso
modo al termine di una sparatoria finita male
avremo anche la possibilità di essere arrestati dalla polizia
in quel caso o un altro eroe dovrà intrufolarsi nella stazione magari a
scotland yard e liberare l'altro compagno così da renderlo di nuovo
utilizzabile ogni singolo personaggio quindi ha la sua storia la sua il suo
aspetto e il suo background come tutto questo riesce ad amalgamarsi all'interno
della narrativa di watch dogs ed è proprio questa l'ambizione più grande
del team di sviluppo che ha strutturato cinque diverse storyline ognuna delle
quali presenta un sistema di cinematiche molto dinamico che varierà sia dal punto
di vista delle inquadrature che dei dialoghi in base ai vari personaggi che
utilizzeremo progressivamente nel corso dell'avventura
si tratta chiaramente di un ambizione spropositata che però purtroppo andrà
verificata durante la versione completa perché chiaramente dovremo valutare il
modo in cui i vari enti si interfacceranno con gli altri personaggi
nel corso delle scene di intermezzo quello che sappiamo per certo ed è stato
anche più volte confermato dal team di sviluppo è che watchdog legion proporrà
una libertà ad approccio integrale sarà addirittura possibile completare
l'avventura cercando di non uccidere nessuno quindi adoperando un approccio
non letale nella demo che abbiamo provato con mano abbiamo ri avvertito il
feeling tradizionale di workshop fatto di infiltrazioni silenziosi all'interno
degli edifici hackerando le telecamere o le porti oppure lanciando un piccolo
spider drone da fa sgattaiolare sotto le gambe
dei nemici oppure adoperando un'azione molto più dinamica e feroce imbracciando
diversi tipi di arma da fuoco chiaramente ogni singola azione varierà
in base al personaggio che saremo utilizzando e alle skill in suo possesso
l'impatto con la produzione ci ha restituito un feeling non troppo
dissimile rispetto a quello dei precedenti capitoli della serie
tuttavia a colpirci in modo abbastanza potente è stata lard design infatti la
londra in cui si ambienta watchdog come abbiamo già detto all'inizio conserva
alcuni elementi del presente ma li mescola con una tecnologia futuristica
che rende il tutto una sorta di amalgama metà tra il presente e il futuro
la metropoli londinese sarà divisa in otto diverse regioni esplorabili sia con
auto e moto sia con barche di vario tipo inoltre sarà popolata da diverse
attività secondarie che però purtroppo non abbiamo potuto toccare con mano ed
anche da una modalità multiplayer che il team però non ha voluto raccontarci si
tornerà a parlare del comparto online di watchdog grigion dopo le tre per il
momento quello che abbiamo davanti è un prodotto estremamente ambizioso e
peculiare è dotato di un concept senza dubbio molto promettente che speriamo
possa equilibrare a dovere la dimensione ludica con quella narrativa
l'appuntamento con watchdog sleigh gen e fissato per il 6 marzo del 2020
voi rimanete chiaramente sulle pagine di everyeye.it per tutte le novità sulla
nuova promettente opera di ubisoft

21 thoughts on “Watch Dogs Legion: scopriamo le nuove meccaniche di gameplay del gioco Ubisoft!

  1. Chissà perché è sempre il prodotto più ambizioso mai esistito e poi quando esce è una ciofeca. Senza offesa per voi di everyeye. Ma Ubisoft se non decide di cambiare rotta e tornare a fare bei giochi e non solo robaccia superpubblicizzata per ragazzini per me ha smesso di esistere

  2. Il setting è sicuramente interessante ma la finestra di lancio mi pare un tantinello infelice, rischia di rimanere stritolato dalle altre uscite primaverili contando che alcune date non sono ancora state ufficializzate

  3. A me sembra che abbiano mischiato la meccanica di reclutamento di far cry5 e di l'ombra della guerra con whatchdogs e mi piace un sacco

  4. Perdonatemi e prendetela come una critica costruttiva,questo ragazzo ha un'ottima proprietà di linguaggio,professionale e preparato,ma in video non funziona,non ce lo vedo,credo sia un ottimo recensore di solito. Keep it up good job anyway!

  5. Bo raga mi pare un misto tra Cyberpunk e con trama di V per Vendetta, non mi pare realistico come il 2 che a mio parere mi ha appassionato di più. Questo mi pare troppo distaccato dal mondo hacker

  6. In pratica saremo degli stalker! ?
    Scherzi a parte l’idea sembra molto interessante, devo dire che mi incuriosisce!

  7. Una delle cose più belle di questo e3, tanto gameplay, un innovazione per la serie e poi, come ciliegina sulla torta, data d'uscita. Ah sì e poi c'è la nonnina op che è a mani basse il punto più alto della presentazione

  8. Sono rimasto colpito in positivo, può essere un gioco promettente.
    Poi finalmente presentano il gioco con una grafica vera senza avere il solito downgrade.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *